Dal 09 gennaio 2016 è entrato in vigore il Regolamento UE N. 524/2013 relativo alla “risoluzione delle controversie online dei consumatori”.

Lo scopo del Regolamento ODR (Online Dispute Resolution) è quello di fornire una risoluzione efficace, trasparente, super partes, veloce e giusta alle dispute online. Tali controversie possono scaturire dalla vendita transfrontaliera online di beni o la fornitura di servizi all’interno dell’Unione Europea.

L’obiettivo del Regolamento è quello di creare una piattaforma online utile alla risoluzione delle controversie (piattaforma ODR) a livello europeo e la cooperazione con gli organismi nazionali competenti.

A partire dal 09/01/2016 è obbligatorio informare i nostri Clienti dell’esistenza della piattaforma di risoluzione delle dispute online. Chi è interessato potrà trovare maggiori informazioni a tale riguardo cliccando su questo link, al punto 1 dell’articolo 14 del Regolamento: http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=celex%3A32013R0524.

Dal seguente link si accede alla piattaforma ODR: http://ec.europa.eu/consumers/odr/. Il sito della piattaforma ODR sarà operativo a partire dal 15 febbraio 2016 mentre l’obbligo di informare i consumatori è però già in vigore fin dal 09 gennaio 2016.

Ultimo aggiornamento: 09 gennaio 2016